OYSTER CARD

Come prepararti al tuo viaggio a Londra

 
 

Hai in programma un viaggio a Londra e stai cercando di raggruppare tutte le informazioni utili su come orientarti, come usare i mezzi, dove cambiare le sterline, cosa mettere in valigia? Abbiamo pensato di unire molte delle domande che riceviamo in questo articolo per non arrivare impreparato e sentirti un locale fin da subito, evitando le tipiche gaffe da turista! 

APP DA SCARICARE 

Con 11 linee della metropolitana, treni, bus e quant’altro non è semplice orientarsi a Londra neanche per un Londinese senza il prezioso supporto di alcune app che dovete assolutamente scaricare prima di arrivare a Londra ed iniziare fin da subito a familiarizzarci. Vi assicuriamo che con queste app la vita a Londra diventa molto più semplice! 

  • CITYMAPPER: quest’app vi permette di capire tutte le soluzioni di viaggio per spostarvi all’interno di Londra (inclusi treni, metropolitana, bus, bici e uber).  Basta inserire la destinazione e vi dice che mezzi prendere e quanto ci mettete in base alla soluzione scelta (vi dice pure la sezione del treno dove salire per essere più comodi all’uscita della metropolitana!). In alternativa potete usare Google Maps che offre un servizio molto simile, anche se noi personalmente ci troviamo meglio con CityMapper.  

  • UBER: se non volete utilizzare i mezzi o se preferite rientrare in auto la sera Uber è sicuramente il modo più conveniente ed efficace per spostarvi a Londra. Potete scegliere tra Uber Pool (la versione più economica per massimo due persone, in cui potrete trovarvi a condividere l’auto con altre persone), Uber X (servizio normale esclusivo per voi), Uber XL (per gruppi di 5-6 persone) ed Exec o Lux se volete viaggiare in stile! I tempi di attesa solitamente sono di massimo 5 minuti e potete prenotare e pagare tutto direttamente dall’app inserendo punto di partenza e di fine. L’alternativa ad Uber è ovviamente il Black Cab (Taxi) che potete trovare ovunque, ma solitamente più costoso rispetto a Uber. 

  • REVERSO: se non ve la cavate molto con l’inglese consigliamo di scaricarvi Reverso,  quest’app può tornarvi molto utile per tradurre frasi di base, potete dettare o scrivere in italiano e poi leggere o ascoltare (o far ascoltare al vostro interlocutore) la traduzione in inglese. 

COME PAGARE I MEZZI DI TRASPORTO

La rete dei trasporti a Londra funziona molto bene ma è fondamentale capire come orientarsi e soprattutto rendersi conto delle distanze per poter pianificare le vostre giornate nel migliore dei modi senza sprecare del tempo prezioso e passare più tempo sui mezzi che a visitare la città. Per questo app come CityMapper o Google Maps sono indispensabili per rendersi conto delle distanze e pianificare di conseguenza. Innanzitutto cercate di concentrare nella stessa giornata attività che sono nella stessa zona o a non più di mezz'ora di distanza. Allo stesso tempo guardate sempre il tempo richiesto per camminare da un punto all’altro: spesso ci si mette di più o lo stesso tempo con i mezzi, quindi a questo punto meglio camminare e godersi la città. Ma andiamo con ordine: COME PAGARE I MEZZI A LONDRA. 

Oyster o non oyster, questo è il dilemma! Come pagare i mezzi durante il vostro soggiorno dipende da una serie di varianti: da quanto tempo state e se avete una carta di credito contactless o meno. Ecco semplificato come poter decidere il modo migliore ed economico per voi. 

  • 1-5 giorni:  

    • Se avete una carta di credito o debito contactless non vi serve altro per viaggiare con i mezzi a Londra. Che siate sul bus, dobbiate prendere un treno o andare in metropolitana, basta che appoggiate la carta al lettore al tornello e vi verrà scalato in automatico il costo del viaggio. Il costo massimo che spenderete al giorno è di £7,00 (zona 1-2) o  £8,20 (zona 1–4) una volta superati i 4 viaggi. Se siete una famiglia o viaggiate in gruppo fate attenzione che ogni persona nel gruppo deve essere in possesso di una carta che sia Oyster o carta di credito/debito, dato che la stessa carta può essere usata solo per una persona.  

    • Oyster Card: carta prepagata che potete utilizzare durante il vostro soggiorno. Potete farla a qualsiasi stazione della metropolitana o dei treni. Si pagano £5 di cauzione che poi potete recuperare alla fine del viaggio. Considerate di caricare dai £7 ai £10 al giorno in base alla zona in cui siete, potete caricare tutti i soldi subito e vi verranno scalati giornalmente. I costi giornalieri sono esattamente uguali a quelli della carta contactless, quindi £7,00 (zona 1-2) e  £8,20 (zona 1–4). 

  • 6-7 giorni: Se rimanete più di 5 giorni vi conviene fare l’abbonamento settimanale tramite Oyster Card oppure acquistando la Weekly Travelcard (biglietto cartaceo) che vi costa £35,10 (zona 1-2), £41,20 (zona 1-3) e £50,50 (zona 1-4). 

  • Famiglie: se viaggiate con bambini al di sotto degli 11 anni viaggiano gratis se accompagnati da un adulto. Al di sopra degli 11 anni potete prendere una Child Travelcard. 

CONSIGLIO: fate una foto o annotate il numero della vostra Oyster Card di modo da poter essere rimborsati in caso di smarrimento o furto. 


COME ARRIVARE IN CENTRO DAGLI AEROPORTI

A prescindere dall’aeroporto dove atterrerete vi consigliamo di arrivare già preparati. Quindi prima di partire inserite su CityMapper l’aeroporto e l’indirizzo di destinazione (il codice postale a Londra è specifico per ogni indirizzo quindi vi basta inserire quello anziché l’intero indirizzo) e vi verrà indicato il percorso migliore e il binario da cui prendere il treno. Ma parliamo ora dei vari aeroporti.  

GATWICK AIRPORT

La maggior parte dei turisti prende il Gatwick Express per andare alla stazione di Victoria, pensando sia l’unica soluzione per arrivare in centro Londra (dato che è pubblicizzato ovunque). Il Gatwick Express ci mette qualche minuto in meno ma costa di più di un treno normale. Fate attenzione che per il Gatwick Express  non è possibile usare la Oyster Card o Contactless, ma è necessario acquistare il biglietto che costa £19.20 (acquistando online con largo anticipo si possono trovare delle offerte). 

La soluzione migliore per arrivare in centro è di prendere un treno normale (Southern o Thameslink) che impiega 30 minuti e potete pagare direttamente con la vostra Oyster Card o Contactless card, che vi costerà meno rispetto a comprare il biglietto in stazione o online. Il prezzo varia dagli £8.50 ai £14.70 in base al momento della giornata in cui viaggiate e alla destinazione (nelle ore di punta - “peak time” - costa di più). Un altro sito per controllare gli orari del treno è  www.thetrainline.com

L’ultimo treno che parte da Gatwick è alle 23:55. 

STANSTED AIRPORT

Per arrivare in centro da Stansted avete essenzialmente due soluzioni: 

  • Treno - Stansted Express: ogni 15 minuti ci sono treni per Liverpool Street (47 min) o Tottenham Hale (36 min), da cui poi potete proseguire con la metropolitana. Questa è la soluzione più veloce e se acquistate il biglietto di ritorno in anticipo potete trovare delle offerte, altrimenti il costo del biglietto standard andata e ritorno è di £29.90. L’ultimo treno che parte da Stansted è alle 00:30.

Attenzione: non potete partire o arrivare a Stansted con la Oyster card o contactless, è necessario comprare il biglietto online o in stazione 

  • National Express (bus): attivo 24 ore su 24 questo servizio vi permette di raggiungere Liverpool Street Station, Paddington, King’s Cross, Victoria e molte altre zone con 4 diverse linee. Potete acquistare il biglietto online oppure all’aeroporto.

HEATHROW AIRPORT

Arrivare in centro da Heathrow e’ sicuramente la soluzione più semplice, essendoci la Piccadilly line che vi porta direttamente in centro dai Terminal 4 e 5. La tariffa giornaliera per poi utilizzare i mezzi tutta la giornata è di £12.80, il viaggio singolo invece è di £3.10 fuori dagli orari di punta e £5.10 durante gli orari di punta.

Se invece dovete andare in zona Paddington meglio prendere il treno Heathrow Express che vi costa dai £22 ai £25 a seconda dell’orario.


CHE MEZZI UTILIZZARE?

LA METROPOLITANA

Con 11 linee della metropolitana questo è senza dubbio il modo più veloce di muoversi a Londra senza imbattersi nel traffico cittadino. I treni hanno una frequenza in media di uno ogni minuto e mezzo. Nell’app CityMapper potete trovare la mappa della metropolitana da consultare. 

CONSIGLI UTILI: 

  • Controllate sempre la direzione (Ovest o Est/ Nord o Sud) per non finire nella direzione opposta! 

  • Dalla domenica al giovedì tutte le linee della metropolitana chiudono verso mezzanotte. Il venerdì ed il sabato invece le linee Victoria, Central, Jubilee, Northern e Piccadilly effettuano servizio notturno.

  • Se possibile evitare la metro durante l’ora di punta (rush hour): dalle 7:30 alle 9:00 e dalle 17:00 alle 18:30. 

  • Tenete sempre la destra salendo e scendendo le scale mobili se non volete essere travolti dai londinesi.

dims.jpeg

I BUS

Girare Londra in bus permette di vedere la città allo stesso tempo. Le fermate dei bus sono contrassegnate da una lettera, quando guardate il percorso su CityMapper o Google Maps controllate sempre la lettera della fermata di riferimento, anche qui per evitare di prendere il bus nella direzione opposta! 

BIKE SHARING

Se siete attivi e volete un modo alternativo di vedere Londra la bici può essere una valida opzione. Ci sono 5 compagnie di Bike Sharing, le più popolari sono Santander Cycles e Lime. Ovviamente consigliamo di evitare le zone più trafficate ma un giro in bici può essere un ottimo modo di godervi i canali e la natura londinese.  

TRAGHETTO/RIVER BUS

Spostarsi sul battello è un modo alternativo di vedere Londra dall’acqua. Con la vostra Oyster Card o carta di credito Contactless potete pagare senza dover comprare un biglietto a parte (con un piccolo sovrapprezzo). Ci sono 6 linee che vanno da Putney a Woolwich con frequenza ogni 20 minuti circa. Consigliamo il tratto tra Battersea e London Bridge oppure tra Westminster e Canary Wharf. Potete consultare orari e partenze qui 


DOVE CAMBIARE LE STERLINE

Premettiamo che a Londra si può pagare con la carta di credito anche una banana. Un londinese solitamente gira con pochissimi contanti. Ma è sempre meglio arrivare con un po’ di sterline per varie ed eventuali. Non cambiate mai i soldi in aeroporto! Il consiglio è di cambiare i soldi direttamente alla vostra banca per avere il cambio migliore. Una soluzione alternativa per non preoccuparsi delle commissioni o tasso di cambio sono le carte prepagate Revolut o Monzo, che danno la possibilità di prelevare e pagare all’estero senza commissioni in oltre 150 valute.  

COSA METTERE IN VALIGIA

  • Si sa che il tempo a Londra può essere variabile, quindi consigliamo sempre di vestirsi a cipolla e portare un impermeabile con cappuccio o ombrello (nonostante a Londra in base alle statistiche piove meno che a Milano!). 

  • Indossate scarpe comode ma tenete presente che in molti locali e ristoranti è vietato entrare con le scarpe da ginnastica. 

  • Caricatore da viaggio: tra navigatore, google e foto è facile il cellulare si scarichi dopo poco che uscite dall’hotel. Consigliamo pertanto di avere sempre con sé un caricatore da viaggio (spesso all’aeroporto si trovano delle buone offerte)

  • Adattatore: ricordatevi che a Londra la presa non è come quella italiana quindi portatevi un adattatore per caricare cellulare o altro da casa. 

Per ora è tutto ma se avete qualsiasi altro dubbio, domanda o se avete bisogno di una mano nell’organizzare la vostra vacanza personalizzata a Londra non esitate a contattarci